A piazza Loreto saltano le mattonelle

Servizio fotografico di ALESSANDRO GRANDINETTI
Advertising

“Piazza Loreto è una grande piazza dall’aspetto moderno, non distante dal pieno centro di Cosenza. E’ il posto ideale per un pò di relax su una delle tante panchine che la arredano, insieme alle due fontane e alle aiuole dove sono piantati degli alberi, che offrono la loro ombra nella bella stagione”.

Questo è ciò che si legge in una presentazione della piazza, ma la realtà è tutt’altra. Piazza Loreto viene descritta come un piccolo pezzo di paradiso, dove si può sostare ad ammirare le meraviglie tutt’intorno, avvolti dalla frescura e armonia degli alberi e della natura. Ma ad avvolgere il cittadino o chiunque vi sosta c’è ben altro.

Rifiuti e degrado sono presenti nella zona dove si affaccia maestosa la Chiesa Sacro Cuore di Gesù e Madonna di Loreto.

Nonostante gli ultimi lavori di riqualificazione, che hanno dato volto nuovo alla piazza, la situazione fa venire qualche dubbio: la spesa dei lavori non è stata di poco conto, i cittadini si domandano come sia possibile ritrovare mattonelle disconnesse e marciapiedi malandati.

Se per la sporcizia la responsabilità è da attribuirsi all’inciviltà del cittadino, che non ha cura neanche della propria salute; per la pavimentazione verrebbe da pensare che i lavori non sono stati eseguiti così perfettamente come l’Amministrazione vuole far credere. E tante imprese, lo ricordiamo ancora una volta, hanno incassato milioni di euro per effettuare questo tipo di lavori.

Ma questo è un pensiero dei più maliziosi, ognuno giudichi con i propri occhi attraverso le immagini, scattate qualche ora fa..

Valentina Mollica