Acri, iniziati i lavori sulla Ss 660: la soddisfazione del Comitato

Advertising

Il Comitato “Io Non Scivolo più” esprime soddisfazione dopo che in mattinata sono iniziati i primi lavori per la messa in sicurezza della pavimentazione stradale della Ss 660, arteria che collega la città di Acri con Cosenza ed hinterland, che da anni risulta pericolosa in molti tratti a causa dell’asfalto viscido.

Grande merito di questo primo traguardo va dato a tutti i cittadini – acresi e non – che si sono impegnati nella raccolta firme nei mesi scorsi, ai giornalisti ed ai servizi televisivi locali e nazionali, ma soprattutto al concreto interessamento del Capo compartimentale Viabilità ANAS Calabria, l’Ing. Marco Moladori,il quale ha garantito pubblicamente che i lavori di rifacimento dell’asfalto dell’intera Ss660 saranno completati entro i primi mesi del 2018.

Questo primo intervento, che interesserà il tratto compreso tra il km 11,600 e il km 14,900 della statale, prevede il rifacimento della pavimentazione esistente al fine di eliminare le circostanze che possono influire sulla sicurezza stradale e quindi, ripristinare un livello ottimale di confort alla guida.

I lavori sono stati consegnati da Anas, dopo l`aggiudicazione definitiva, all`impresa I.C.G. S.r.l. con sede a Catanzaro per l’importo complessivo di 155 mila euro. Dopo questo primo intervento ne sono previsti altri, fino ad arrivare ad una soluzione completa che possa garantire la giusta sicurezza agli automobilisti lungo tutto il tratto stradale. Come comitato vigileremo affinché gli altri impegni assunti dalla direzione regionale vengano rispettati nei tempi previsti.