Allievi Elite, il Forza Ragazzi Schiavonea passa a Catanzaro e conquista la vetta

La partita più attesa della 10^ giornata del campionato Allievi Elite era lo scontro tra Bigsport Crotone e Vibonese, ovvero le due squadre che stanno dominando il torneo insieme a Forza Ragazzi e Academy Lamezia. Alla fine hanno prevalso i crotonesi grazie ad un gol di Prestinice e i tre punti hanno consentito ai pitagorici di tornare in testa alla classifica affiancati da un sempre più sorprendente Forza Ragazzi Schiavonea.

KENNEDY CATANZARO-FORZA RAGAZZI 0-4

I ragazzi di mister Franco Celi hanno battuto nettamente a Catanzaro il Kennedy. Già al 5′ i biancazzurri passano in vantaggio con un tiro di Grispino deviato in porta da un difensore avversario. Dopo appena 5 minuti arriva il raddoppio di Schiavelli su calcio di rigore molto contestato dai padroni di casa, che si innervosiscono e costringono l’arbitro ad espellere addirittura due giocatori per proteste. La partita, in pratica, finisce qui. Inizio ripresa sotto tono per i primi 10 minuti con il tempo che ci mette del suo con vento e pioggia, poi al 30’ arriva il terzo gol per il Forza Ragazzi con un guizzo in area di Tridico, che si sbocca dopo un periodo che lo vedeva nervoso per il gol che non arrivava. Al 33’ arriva il poker da parte di Coppola, subentrato a Grispino nel secondo tempo. FORZA RAGAZZI: Maiorano, Paldino, Bianco, Servidio, Carone, Fiorentino, Schiavelli, Petta, Grispino, Tridico, Sarli. In panchina: Curatelo, Longobucco, Capalbo, Cattaneo, Coppola, Dima, Felicetti. Allenatore: Celi

MARCATORI: 5′ Grispino, 10′ Schiavelli (rig.), 70′ Tridico, 73′ Coppola

ACADEMY LAMEZIA-MARCA COSENZA 3-1

L’Academy Lamezia si riscatta dopo la sconfitta di domenica scorsa e torna ad un solo punto dalla vetta battendo 3-1 in casa il Marca. È Mercuri ad aprire le marcature al 10′ sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 30′ è Giampà che raddoppia sempre su punizione. Cinque minuti dopo, il Marca potrebbe accorciare le distanze con Plastina, servito ottimamente da Astorino, ma sbaglia e invece sono i padroni di casa a trovare la via del gol con Costanzo sugli sviluppi di un corner. Si va al riposo con il meritato triplo vantaggio dei lametini.

Nel secondo tempo, il gioco degli ospiti si fa più vivace e ordinato e Tenuta riaccende le speranze segnando la rete nerazzurra al 10′. Una decina di minuti dopo, Plastina colpisce il palo alla destra di Martino. E così la squadra di mister Posterino esce dal campo a testa alta.

ACADEMY LAMEZIA: Martino, Falvo, Navigante, Giampà L., Polimeni, Costanzo, Pugliese, Verso, Mercuri, Giampà P., Loiacono. A disp.: Pulice, De Luca, Ianni, Torchia, Notarianni, Pileggi, De Pace. All. P. Natalino

MARCA: Greco, Agresti, Giordano, Tenuta F., Tommasi, Alfano, Astorino, Lanzino, Mancini, Perrotta, Plastina. A disp.: Amato, Tenuta J., Papara, Binetti, Scarpelli. All. F. Posterino

MARCATORI: 10′ Mercuri, 30′ Giampà, 39′ Costanzo, 50′ Tenuta

LE ALTRE PARTITE

Al sesto posto, a quota 11, il Kennedy Catanzaro viene raggiunto dal Bocale, che ha battuto in casa per 2-0 la Vigor Catanzaro (gol di Iuculano e Falcone), e dalla Real Cosenza, che non è andata al di là del pareggio casalingo contro la Cspr ’94. Per i cosentini a segno Milordo e Domanico, per i reggini in gol i due Deluca.

Una brillante Popilbianco supera la Villese con una prestazione convincente e risale a quota 10. Il match si apre con la rete di Arnone, lesto ad insaccare un assist di Bessioud. La Popilbianco tiene il campo con equilibrio non rischiando quasi mai eccezion fatta per un palo colpito dagli ospiti su calcio di punizione quando ormai le lancette stavano per sancire la fine della prima frazione di gioco.
Nella ripresa i rossoblù locali accelerano quel tanto che basta per chiudere i conti.
Arriva il tanto agognato gol di Colosimo che trasforma con freddezza e precisione un calcio di rigore tirato per ben due volte visto che il direttore di gara da ripetere la prima trasformazione. Sul finire il bel gol di testa di Barbieri fissa il risultato sul definitivo 3-0. 

CLASSIFICA MARCATORI

8 reti: Perini (Big Sport Crotone)

7 reti: Schiavelli (Forza Ragazzi), Domanico (Real Cosenza), Pompilio (Academy Castrovillari)

6 reti: Di Santo (Vibonese), Caroleo (Kennedy), N. Deluca (Cspr ’94)

5 reti:  Luly (Big Sport Crotone), Verso (Academy Lamezia), Gatto (Bocale), Iannone (Vigor Catanzaro), Infusino (Vibonese)

4 reti: Canino, Rubino (Vibonese), Mercuri (Academy Lamezia), Bonafine (Academy Castrovillari)

3 reti: Prestinice (Big Sport), Carone (Forza Ragazzi), Mancini, Plastina, Papara (Marca), Gaudio, Sammarro (Real Cosenza), Furci (Villese), Falcone, Lori (Bocale), Loiacono, Polimeni (Academy Lamezia), Suraci (Cspr ’94), Barbieri (Popilbianco)

2 reti: Coppola, Grispino, Tridico (Forza Ragazzi), Marasco (Vibonese), Costanzo (Academy Lamezia), Cattaneo, Sarli (Forza Ragazzi), Stamile, Milordo (Real Cosenza), Ruffolo (Popilbianco), G. Deluca, Pedullà, Lupo (Cspr ’94), Corsi (Kennedy), Tenuta, Lanzino (Marca)

1 rete: Giampà, Falvo (Academy Lamezia), De Simone, Capano, Bartoletti, Fuoco, Berardi (Real Cosenza), Astorino (Marca), Occhiuto, Morade, Calzone, Tracio, D’Agui (Vibonese), De Luca, Marchese, Di Mare, Aino, Alfano (Academy Castrovillari), Servidio (Forza Ragazzi), Vona, Misticoni, Riillo, Guarino (Big Sport Crotone), Iaria, Spagnolo, Lupis (Vigor Catanzaro), Osman (Cspr ’94), Princi, D’Angelo (Villese), Samuele, Lavarra, Leo, Arnone, Colosimo (Popilbianco), Polimeni, Iuculano (Bocale)