Allievi Regionali Girone B: festival del gol in Pro Cosenza-Taverna 5-4

Advertising

Prima gara per il girone B degli Allievi Regionali ed è subito big match tra due possibili accreditate per la vittoria finale. Di fronte la Pro Cosenza nuovamente guidata dal tecnico Daniele Franzese di ritorno a casa, dove ha raccolto tanti successi negli anni scorsi, dall’altra parte invece il Taverna di Marco Guido. Partita scoppiettante, troppo ricca di emozioni, vietata ai deboli di cuore con un epilogo incredibile nella ripresa. Dinanzi ad un pubblico delle grandi occasioni le due squadre si sono fronteggiate senza esclusione di colpi realizzando ben 9 reti in 80 minuti.

Difficile raccontare tutto, ma subito Taverna in vantaggio con De Chiara dopo che la Pro Cosenza aveva sprecato un’occasione ghiotta con Ciaccio e Fiore sottoporta. I ragazzi montaltesi non scherzano e il raddoppio degli ospiti arriva su una ripartenza firmata Leone, ed arriva anche il tris siglato da Umile Magarò a chiudere 0-3 una prima frazione di gioco clamorosa dove il Taverna ha finalizzato al massimo e la Pro Cosenza invece ha sprecato e concesso troppo.

La ripresa sembra iniziare sotto lo stesso copione ed il quarto gol di Evaristo Pepe sembra chiudere il match, ma è in quel momento che la partita cambia. I ragazzi di Franzese, punti nell’orgoglio, iniziano ad attaccare con veemenza ed è il gol del neo entrato Michele Spadafora a suonare la carica. Il raddoppio due minuti dopo di Golluscio riapre completamente la gara, il pubblico di casa spinge e Spadafora colpisce ancora per il 3-4 in mischia.
Le emozioni si susseguono ad un ritmo incessante, ed il 4-4 porta la firma di Terrazzano su una punizione dalla lunga distanza. Il Taverna è in crisi e la Pro Cosenza non si accontenta, rimonta completata e gol vittoria per la tripletta personale di Michele Spadafora. Il numero 16 di casa si libera in area e con un sinistro imprendibile fa esplodere la gioia della squadra di casa per una vittoria veramente incredibile. Una partita memorabile, con molti errori difensivi da ambo le parti, ma che ha detto tanto sul potenziale di entrambe le squadre. Buon Taverna nel primo tempo, cinico e spietato. Pro Cosenza infinita, nel male a sbagliare l’impossibile e nel bene a rimontare da 0-4 a 5-4 una partita che ai presenti sembrava finita. Ma la squadra rossoblu ha ritrovato il suo spirito, battagliero come negli anni belli, ha rimontato e vinto non rubando nulla, meritando per tenacia e voglia, decisivi gli ingressi di Golluscio e Michele Spadafora, match winner con una tripletta che difficilmente verrà dimenticata.

Il Taverna

PRO COSENZA-TAVERNA 5-4

PRO COSENZA: Spadafora G., D’Acri, Rinaldi G., Pagliuso, Ciaccio, De Napoli, Garofalo, Riconosciuto, Rinaldi L., Fiore, Terrazzano. In panchina Cribari- Morrone – Baldino – Pisano – Golluscio- Spadafora M. – Grossi . Allenatore: Daniele Franzese

MARCATORI: 9′ De Chiara (T) – 15′ Leone (T) – 30′ Magarò (T) – 50′ Pepe (T)- 56′ Spadafora M. (PC) – 58′ Golluscio (PC) – 67′ Spadafora M. (PC) – 70′ Terrazzano (PC) – 78′ Spadafora M. (PC)