Allievi Regionali Girone B: il Marca capolista passa a Castrolibero

Advertising

La partita di cartello della seconda giornata di ritorno del girone B del Campionato Allievi Regionali vede contrapposti l’Eugenio Coscarello Castrolibero e il Marca.

I 16 punti di differenza in classifica e le 40 reti di differenza in più per i nerazzurri di mister Carbone sono numeri che fanno capire il campionato che sta giocando la capolista, ma fare risultato sul difficile campo del “Mario Dodaro” di Castrolibero non è mai facile per nessuno, sia per la qualità del gioco espresso dalla squadra di Daniele Franzese che per il terreno di gioco, oggettivamente non all’altezza di una società importante come l’Eugenio Coscarello.

Già al 7′ i locali vanno vicinissimi alla rete ma Lorenzo Adamo al volo manda di poco alto.

Poi sale in cattedra il Marca, grazie soprattutto ai veloci inserimenti dei due esterni, Plastina e Ruffolo, che più volte mettono in difficoltà la retroguardia di casa. Una prima occasione capita a Galeano ma Greco neutralizza, sarà poi Federico a trovare il vantaggio al 18′.

I nerazzurri sfruttano al meglio una disattenzione difensiva, Federico conclude verso la porta ma Greco respinge, sul successivo rimpallo ancora Federico trova la zampata giusta.

Poco dopo Plastina sfiora il raddoppio al termine di una rapida azione sulla sinistra. In questa fase è il Marca a fare la partita, facendo valere il maggior tasso tecnico e la maggiore esperienza.

Dalla mezzora però i ragazzi di Daniele Franzese prendono in mano le redini del gioco. Vanno vicini alla rete con Giuseppe Muraca, che si libera con una finta e conclude a rete ma Carbone respinge in due tempi.
Al 34′ è De Napoli che salta da solo di testa da due metri ma ancora Carbone si supera. E al al 35′ Muraca di sinistro calcia a botta sicura ma super Carbone nega la rete. Il portiere del Marca, il 2001 Giovanni Carbone, sta crescendo molto sotto l’attenta guida del preparatore Franco Viola.


Al 39′ si fanno vivi gli ospiti con Plastina ma Greco salva i suoi con una parata di piedi.

Nella ripresa già al 2′ la Coscarello va al tiro con Leo, ma ancora Carbone salva il risultato. La spinta della Coscarello, tuttavia, non è così incalzante come nel primo tempo. Nella difesa del Marca, oltre all’ottimo portierino Carbone, si distinguono in particolar modo i due centrali Gaccione e Alfano. Con il passare dei minuti D’Acri di testa non trova la porta e Pascuzzo con una conclusione da fuori area calcia a lato.
Al 30′ il Marca potrebbe chiudere la gara ma Ciraulo si supera su Ruffolo, tre minuti più tardi l’occasione clamorosa per il pareggio è sui piedi ancora di Giuseppe Muraca che si libera del proprio avversario e da dieci metri solo contro Carbone spara a lato.

Il Marca vince e rimane capolista ma la Coscarello ha giocato ad armi pari ed esce a testa altissima dal confronto. Nella squadra di Franzese in bella evidenza Muraca, Pascuzzo e l’ex Adamo.

E. COSCARELLO CASTROLIBERO-MARCA 0-1

E.COSCARELLO CASTROLIBERO: Greco, Altomare, De Napoli, Cuconato, Pagliuso, D’Acri, Adamo, Garofalo, Muraca, Pascuzzo, Leo. In panchina: Ciraulo, Bilotta, Tenuta, Papara, Santelli, Sammarro, Blandi. Allenatore: Daniele Franzese

MARCA: Carbone G., Viapiana, Galeano, Ritacca, Gaccione, Alfano, Stumpo, Carbone M., Ruffolo, Federico, Plastina. In panchina: Stancato, Prezioso, Mazzotta, Porto, De Luca, Mancini, D’Acri. Allenatore: Pierpaolo Carbone

MARCATORE: 18′ Federico