Amantea, 34enne perde la vita sulla statale 18

Advertising

Potrebbe essere stata la pioggia e, dunque, l’asfalto reso viscido dal bagnato, a causare un altro tragico incidente stradale sulla statale 18 in cui ha perso la vita un 34enne ristoratore di Campora San Giovanni, nel cosentino.

Tutto questo a poche ore dalla tragedia di San Lucido, sempre sulla statale 18, costata la vita a due ragazze di 18 anni.

Da quanto si è appreso, intorno alle 15,30, Andrea Bruno 34 anni, titolare di una pizzeria presso Campora San Giovanni, viaggiava a bordo della sua moto lungo la statale 18, nei pressi di Amantea, quando avrebbe perso il controllo del mezzo finendo contro un guardrail e decedendo sul colpo.

L’incidente è avvenuto immediatamente dopo la galleria di Coreca in direzione di Campora San Giovanni, il giovane centauro ha impattato contro il guardrail destro.

La moto si è ribaltata per qualche centinaio di metri. La statale 18 è stata bloccata e il traffico è stato deviato sul vecchio percorso.

I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri della stazione di Amantea. Presenti anche gli agenti della polizia stradale di Paola.