Amantea, arrestato per violenza sessuale 32enne di Castrolibero

Advertising

I carabinieri della Compagnia di Paola hanno posto agli arresti domiciliari un incensurato 32enne di Castrolibero, accusato di violenza sessuale aggravata dall’avere simulato la qualità di incaricato al trasporto pubblico, ai danni di una giovane turista argentina, in visita ai parenti.

L’attività investigativa condotta dai militari della Stazione di Amantea, sotto la direzione del sostituto procuratore Anna Chiara Fasano e il coordinamento del procuratore Pierpaolo Bruni, ha consentito di stringere il cerchio sull’uomo. Dopo avere convinto la vittima, arrivata ad Amantea con un treno e recatasi alla fermata dei pullman, a salire sull’auto, facendole credere che era un veicolo adibito al trasporto pubblico, l’ha molestava mediante ripetuti palpeggiamenti, fino a quando la 27enne è fuggita ricevendo aiuto da alcuni passanti.