Amichevole a San Fili: Rende-Cosenza 0-2. Infortunio a Blondett

Advertising

RENDE-COSENZA 0-2

RENDE: Puterio, Viteritti, Sansone, Marchio (42’ st Coluccio), Godano (20’ st Serleti), Gigliotti (37’ st Falbo), Benincasa (23’ st Piromallo), Fiore (20’ st De Marco), Formosa, De Pascale (1’ st Azzinnaro), Actis Goretta (1’ st Ferreira). A disp.: Falcone, Boscaglia, Faraco. All.: Trocini

COSENZA: Saracco, Corsi (32’ st De Luca), Blondett (43’ pt Meroni), Pinna, D’Anna (17’ st Bilotta), Criaco (1’ st Ranieri), Mungo (22’ st Stranges), Caccetta, Statella, Baclet (28’ st Collocolo), Gambino (5’ st Appiah). A disp: Perina. All: Roselli

ARBITRO: Salerno di Cosenza

MARCATORI: 20’ pt Gambino, 23’ pt Statella

Proficua sgambatura per il Cosenza di Giorgio Roselli sul manto erboso di San Fili contro il Rende di Brunello Trocini.

I rossoblu, che stanno intensificando la preparazione in vista dell’esordio in campionato previsto per il 28 agosto al “Ceravolo” di Catanzaro, hanno segnato due reti facendo valere il maggiore tasso tecnico.

Diverse le assenze lamentate da Roselli, che non ha mandato in campo Capece, Tedeschi, Di Somma e Cavallaro.

Le reti sono state segnate nel giro di tre minuti, nella fase centrale del primo tempo, da Gambino e Statella. Il centravanti ha realizzato con un bel colpo di testa, sfruttando una punizione di Mungo. Statella invece ha capitalizzato uno svarione del portiere rendese Gigliotti. I Lupi hanno poi sfiorato ripetutamente il terzo gol.

Da segnalare una brutta distorsione alla caviglia per il difensore centrale Edoardo Blondett. Si farà il possibile per averlo a Catanzaro ma al momento le possibilità che scenda in campo al “Ceravolo” sono poche: ha la caviglia gonfia come un melone. E speriamo che la società rafforzi il reparto arretrato con una valida alternativa, che comunque sarebbe servita lo stesso.