Animal Amnesty: flash mob contro l’omertà

Advertising

FLASH MOB CONTRO L’OMERTÀ
Dopo l’ondata di sdegno che ha travolto tutti, per l’uccisione di Angelo – il randagio di Sangineto – e dopo la manifestazione alla quale ANIMAL AMNESTY ha partecipato e che ha visto la presenza di centinaia di persone che hanno invaso le strade del paese del Cosentino
domani, VENERDì 29 LUGLIO DALLE H 19 ALLE H 21, ANIMAL AMNESTY sarà in PIAZZA XI SETTEMBRE, a COSENZA, con un flash mob, manifestazione PACIFICA – perché alla violenza non si risponde con la violenza – per ribadire il NO al silenzio, NO all’omertà, NO alla collusione.
Perché IL SILENZIO INCORAGGIA IL TORTURATORE. Perché il silenzio rende complici del carnefice.
Il flash mob ha lo scopo di aprire uno squarcio sulla diffusa violenza perpetrata ai danni di chi non può difendersi. Sono tanti gli “Angeli” brutalizzati e uccisi dei quali non si ha notizia.
Per questo gridiamo il nostro NO al silenzio connivente.

La Calabria che è scesa in piazza, per stigmatizzare il crimine commesso, è quella che vogliamo. Rompere la catena che lega individui appartenenti a una stessa comunità, catena costruita su accordi taciti, è il primo, fondamentale passaggio per arrivare alla costituzione di una società civile, fondata sul rispetto e sul riconoscimento dei diritti di ogni forma di vita senziente.
Aldilà di ogni retorica basata sull’appartenenza a un gruppo sociale.
Aldilà di ogni specismo.