Arresti a Reggio, avviso di garanzia per il consigliere regionale Cannizzaro (CDL)

Francesco Cannizzaro
Advertising

“Questa mattina alle ore 7:50 mi è stata notificata dai carabinieri una informazione di garanzia a firma del p.m. della Dda di Reggio Calabria Antonio De Bernardo dal quale si evince che sono indagato per un’ipotesi di reato inerente il vantaggio che avrei ottenuto da parte della cosca Paviglianiti di San Lorenzo in cambio di un appoggio elettorale in mio favore”.

E’ lo stesso consigliere regionale Francesco Cannizzaro, capogruppo della Casa delle Libertà a comunicarlo con una nota stampa.

“Per quanto sia scontato di aver la massima fiducia degli organi inquirenti – aggiunge Cannizzaro – vorrei esternare, accanto alla mia altrettanto scontata serenità personale e professionale, che sono sin da questo momento a disposizione degli Organi inquirenti per essere interrogato, ascoltato, sentito affinché si possa chiarire la vicenda in maniera tempestiva e senza che si lasci alcuna ombra su quello che è il mio percorso ed impegno politico sin dalla mia primissima esperienza”.