Badolato, cieco totale pascolava gregge: denunciato. Dovrà risarcire 293mila euro

Advertising

(ANSA) – BADOLATO (CATANZARO), 25 LUG – Dal 1982 risultava pensionato come cieco assoluto, ma in realtà si muoveva da solo su strade impervie e portava al pascolo il proprio gregge di caprini.

Per questo Andrea Gallelli, di 83 anni, è stato raggiunto da un avviso di conclusione indagini della Procura di Catanzaro che gli è stato notificato dai carabinieri di Badolato, mentre i finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Catanzaro gli hanno sequestrato un appartamento, un conto corrente postale e alcuni terreni per coprire il danno provocato dall’indebita percezione dall’Inps della pensione di invalidità stimato in oltre 293 mila euro.

A portare alla luce la vicenda sono stati i carabinieri di Badolato indagando su alcuni incendi dolosi di sterpaglie. Risaliti a Gallelli come possibile autore, gli investigatori hanno quindi scoperto dall’Inps che l’uomo risultava cieco totale dal 1982.

La Procura della Repubblica ha quindi disposto accertamenti patrimoniali da parte della Guardia di finanza che hanno portato al sequestro.