Basket Serie C, la Bim Bum Rende infiamma il “Palaferraro” e resta capolista

Bim Bum Rende 78-Vis Reggio Calabria 75

Al Palaferraro di via Popilia ieri sera è andata in scena una bellissima “mostra” del basket calabrese.

Due compagini nelle prime 5 posizioni della Serie C Silver, si sono scontrate pallone su pallone, dando immense prove di sagacia tecnica e tattica. Da tenere in conto sin dal principio, la disposizione tattica delle squadre comandate dai coach D’Arrigo per la Vis e Carbone per Rende. Infatti la Vis per contenere lo strapotere tecnico e tattico dei biancorossi di Rende, ha dovuto schierare per larghi tratti zona 2-3 (complice anche l’assenza di Pasquale Tramontana, ala pivot) con Warwick vero centro unificatore offensivo del team reggino.

D’altro canto Rende ha risposto con una prova corale di immenso spessore facendo vedere un basket pieno di penetra e scarica in grado di mettere il compagno più vicino in condizione di realizzare.

Nonostante le due formazioni nei primi due quarti sono spessissimo vicine nel punteggio (si passa dal 20-19 di fine primo quarto al 40-39 del secondo quarto), Rende tenta più volte di scappare via grazie ad una serata leggendaria di Darrell Ward autore di 21 punti e 18 rimbalzi, ma veniva puntualmente raggiunta con le bombe di un Costantino in serata di grazia e di Warwick stesso, incontenibile nella metà campo offensiva.

L’ultimo quarto quindi si apre sul 60-59 con la Bim Bum subito gravata di 4 falli di squadra in 3 minuti di gioco (veramente insoddisfacente l’arbitraggio dei signori Caputo e Celia) e complice il primo +5 Vis costringono coach Carbone al time-out.

bimAl rientro in campo la Bim Bum cambia volto: le bombe di Dison e Alessandro Pirrone  consentono ai biancorossi di ritornare in vantaggio e di giocarsela punto a punto, possesso su possesso. Negli episodi finali da segnalare ancora alcuni errori arbitrali abbastanza evidenti come il passi in contropiede solitario di Darrell Ward autore di una spettacolare schiacciata o l’inesistente 3 secondi fischiato ai danni di Denis Spadafora, che potevano causare una sconfitta veramente tremenda sotto il profilo mentale, per la Carbone’s Band.

Per fortuna il bello del basket è che niente può essere dato per finito: in 35 secondi la Bim Bum recupera 3 punti di svantaggio con una tripla di Dison e va avanti con la splendida bomba finale di Mazzuca, che manda in visibilio il presentissimo pubblico di Via Popilia, festante a fine partita.
Da un punto di vista realizzativo sono quindi da segnalare le prestazioni di Pirrone con 12 punti, Mazzuca con 11, Darrell Ward con 19 e Michael Dison  con 20 punti.

Prossimo appuntamento a domenica prossima ancora a Via Popilia per la prima giornata di ritorno contro Lamezia!

Bim Bum Rende: Galasso 2, Spadafora 2, Dison 20, Ward 21, Russo 4, Pirrone 12, Tenuta 6, Reda, Mazzuca 11, Garruzzo n.e, Carelli n.e , Gaudio n.e

Vis Reggio: Costantino 20, Cedro 6, Lobasso 8, Warwick 27, Catanoso 8, Rizzieri 4, Caccamo 2, Dattola N.E., Bonaccorso N.E., Tramontana N.E.