Berardi, che gioia! Castiga l’Inter al 95′ E il suo Sassuolo vola

Advertising

Goduria tutta cosentina all’ora di pranzo. Domenico Berardi, il nostro talento in forza al Sassuolo, orgoglio delle cittadine di Bocchigliero e Mirto, ha deciso con un calcio di rigore al 95′ la sfida tra l’Inter e i neroverdi.

Una bellissima partita, nel corso della quale l’Inter ha fatto davvero di tutto per vincere ma anche il Sassuolo ha fatto la sua parte rispondendo colpo su colpo.

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Domenico Berardi ha giocato da par suo: sempre fantasioso quando è stato chiamato in causa, ha pennellato diversi cross e lanci e ha cercato la via del gol anche su punizione. Splendido il suo cross per Floro Flores che stava già portando in gol il Sassuolo prima del 95′ e perfetta la sua esecuzione dal dischetto nonostante avesse di fronte un totem come Handanovic.

Lo scherzetto di Berardi è costato a Mancini il titolo di Campione d’inverno e ha fatto gioire i cosentini, ovviamente quelli non interisti…

E si conferma la sua incredibile tradizione a San Siro, dove Berardi aveva già segnato una incredibile quaterna al Milan determinando l’esonero di Allegri.

Per il ragazzo cosentino (classe ’94) è anche come uscire da un periodo un po’ negativo, dopo l’infortunio che gli ha negato la gioia della convocazione in Nazionale maggiore e l’espulsione che gli è costata tre giornate di squalifica. Ma adesso Berardi è tornato.