Bergamini, 20 anni di omertà. Parla Fabio Anselmo: “Ora lo Stato finalmente processerà se stesso”

Fabio Anselmo
Advertising

Il legale della famiglia Bergamini, Fabio Anselmo, in un primo tempo non ha confermato né smentito le indiscrezioni riguardanti i risultati della superperizia sulla salma riesumata di Denis che dimostrererebbero un omicidio per soffocamento. Ma poche ore fa, nel corso della tarda serata di ieri, ha diffuso un suo importante pensiero sul suo profilo di FB. Lo riportiamo integralmente. 

La verità su cosa sia accaduto a Denis Bergamini potrebbe andare oltre ogni immaginazione.
Ho sempre creduto che la medicina legale avrebbe potuto alzare il velo di ipocrisia, falsità e depistaggi che ha coperto fino ad oggi la sua uccisione.
È sorprendente come ora a Castrovillari lo Stato sia presente e si sia riappropriato del proprio ruolo dopo tanti anni.
Senza arroganza ma con efficienza.
Quel che so è che più vado avanti e più sento che questo sarà uno dei processi miei, in tutto e per tutto. Qui lo Stato processerà sé stesso. Finalmente.