Blitz a Reggio, Cafiero de Raho: “E’ il seguito dell’operazione Fata Morgana”

Il procuratore Cafiero de Raho
Advertising

A Reggio Calabria è in corso dalle prime luci dell’alba un importante blitz della DDA che ha scoperto un comitato d’affari che condizionava l’attività amministrativa del Comune e che continua a fare luce sui “colletti bianchi”.

“Questa è un’altra operazione che ricostruisce le attività di un’associazione segreta che per lungo tempo ha condizionato il Comune di Reggio Calabria e le altre istituzioni”, ha spiegato il procuratore capo della DDA, Federico Cafiero de Raho.

Paolo Romeo
Paolo Romeo

Un seguito, dunque, dell’operazione Fata Morgana, che circa due mesi fa ha svelato l’esistenza di una loggia segreta, per gli inquirenti guidata da Paolo Romeo, che per anni ha tessuto una fitta trama di rapporti e relazioni nelle istituzioni locali e non solo, per favorire i clan.

I particolari dell’operazione “Reghion” saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che sarà tenuta presso il Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria alle ore 10:40.