Boxe, Dario Morello campione italiano dei pesi welter: la sua Fuscaldo in festa

Advertising

Il fuscaldese Dario Spartan Morello è il nuovo campione italiano di pugilato dei pesi welter. Ieri sera, al Palabadminton di Milano, ha battuto, in un derby tutto calabrese, il crotonese Tobia Giuseppe Loriga, detentore del titolo.

Morello ha vinto ai punti con verdetto unanime. I giudici gli hanno assegnato 6-7 punti di vantaggio, che sono maturati soprattutto nelle prime cinque riprese del match, nelle quali il pugile di Fuscaldo ha nettamente sorpreso il suo avversario, mettendolo più volte in difficoltà e sfiorando anche il kappaò. Loriga poi si è ripreso, ha reagito e ha portato il combattimento sui binari dell’equilibrio nelle restanti cinque riprese ma ormai Morello aveva già accumulato un notevole vantaggio e l’ha difeso fino alla fine.

Gli addetti ai lavori hanno commentato in maniera entusiasta la vittoria di Morello affermando che la sua boxe è di estrema qualità. Il resto l’ha fatto una condizione atletica invidiabile che ha fatto la differenza insieme al fatto che Dario ha soli 24 anni mentre Loriga, quarantenne, è ormai alla conclusione di una grandissima carriera.

A fine match molto fair play tra Morello e Loriga. Dario ha salutato tutti i suoi tifosi fuscaldesi, che hanno gioito del suo successo davanti al maxischermo in piazza. E adesso tutti si aspettano un grande prosieguo di carriera. Lo stesso Morello ha affermato con una punta di orgoglio che l’Italia gli sta stretta.