Buoni spesa alle famiglie bisognose? Tranquilli, Scarpelli c’è

Advertising

Due giorni alla vigilia di Natale. Siamo tutti più buoni quasi per contratto. Persino il Comune è diventato più buono e offre buoni spesa a chi ne ha bisogno.

Sono tre (solo 3) gli esercizi commerciali presso i quali si possono utilizzare i lauti buoni spesa elargiti dall’amministrazione comunale alle famiglie bisognose

Ebbene, uno dei tre è quello gestito dal famoso medico-imprenditore Gianfranco Scarpelli, notoriamente uno dei negozi con i prezzi più alti della città. Quanto a lui, Scarpelli, si porrebbe anche il solito problema di opportunità politica che però non è per niente secondario.

Scarpelli ha le mani in pasta anche nel settore edilizio, insieme al cognato Giovanni Pianini (che è addirittura dipendente comunale in congedo!), e già percepisce oltre 100mila euro all’anno per il pagamento di canoni di affitto di uno stabile dove, in pratica, ci sono soltanto gli uffici e i magazzini dell’impresa che sta costruendo il palazzone su Corso Umberto. Ovvero quella di Pianini e Scarpelli. Ma il sindaco non fa nulla per nascondere le sue simpatie. Aiutati che Dio ti aiuta, siamo a Natale.

Il Natale alla rovescia.