Calabria, nuovo decreto sanità: previste 1.175 assunzioni

Catanzaro – E’ di ieri la firma del commissario ad acta alla sanità calabrese Massimo Scura, sull’importante decreto 111 che ridefinisce il fabbisogno di personale delle aziende sanitarie e ospedaliere della Regione. Uno step importante, che dovrebbe garantire lo sblocco nelle procedure delle assunzioni da troppo tempo rimaste in stanby. In tutto si parla di 1.175 assunzioni. Di queste, 795 saranno ricoperte da subito, mentre 380 saranno invece da stabilire con un successivo provvedimento commissariale a seguito di un accordo con i diversi dirigenti delle aziende ospedaliere della Regione.

Posti suddivisi per Ente

Ao Cosenza: 106;

Ao Catanzaro: 166;

Ao Reggio Calabria: 130;

Aou “Mater Domini”: 94;

Asp Cosenza: 76;

Asp Catanzaro: 49;

Asp Crotone: 32;

Asp Reggio Calabria 74;

Asp Vibo: 68

posti-ok.jpgFigure già autorizzate

38 primari;

130 medici;

263 infermieri;

2 infermieri pediatrici;

351 operatori socio-sanitari;

11 ostetriche