Calabria&Turismo: dopo il flop degli aerei Alitalia, ora i Bronzi di Riace arrivano sui bus di Londra

In principio fu proprio la Calabria, con il faccione di Rino Gattuso che si affacciava dalle portiere dei taxi londinesi come testimonial del turismo scelto dalla Regione. Poi venne la Campania, con Capri e Ischia a far bella mostra sul black cab che sfilava davanti a Buckingham Palace. Poi la Puglia e tante altre città italiane.

Ora ritorna la Calabria, questa volta tocca ai Bronzi di Riace e le nostre splendide spiagge. Da oggi, infatti, sui bus londinesi si scorge: “Calabria is always an amazing experience..”

I due Bronzi di Riace a Londra sono diventati gli ambasciatori del territorio e del turismo culturale della destinazione Calabria in giro per il mondo. Oltre a voler propagandare l’arte, del tutto incorporata dai guerrieri di Riace, si è voluta mostrare la bellezza del nostro mare, attraverso la raffigurazione, ad opera sempre di Nikon, di cinque luoghi simbolo della Calabria (Scilla, Tropea, Isola Capo Rizzuto, Diamante, Copanello, ciascuna scelta a rappresentanza delle cinque province calabresi). Nikon ha promosso le foto dei Bronzi all’estero: 210 autobus e metropolitane, per un periodo compreso da quindici a trenta giorni, percorreranno le strade di Londra, poi toccherà a Mosca, Madrid, Parigi, Bruxelles, Zurigo, tutti potranno ammirare l’immagine dei nostri Bronzi.

alitalia_bronzi-300x205Il progetto di promozione turistica, fu lanciato nel 2014, tramite l’accordo tra Alitalia, Regione Calabria e Nikon, la nota azienda che fa della fotografia la sua filosofia basilare. Per l’intero progetto sono stati spesi ben 4 milioni e mezzo di euro.

Purtroppo i due aerei Alitalia ridipinti con il volto delle due statue e mandati in giro per il mondo non hanno incrementato le presenze turistiche in Calabria (così come dicono i numeri).

Ci auguriamo che, data la grossa spesa per il progetto, stavolta la promozione turistica dia qualche frutto e l’opportunità per il nostro territorio di farsi conoscere altrove, sia reale. Per ora, comunque, un pezzo di Calabria si sta mostrando agli occhi di tutti i londinesi e stranieri presenti nella capitale inglese.

V.M.