Campana, agguato con fucile a pallettoni: 30enne in prognosi riservata

Advertising

Un giovane di 30 anni, S. S., nato a Cariati e residente a Campana, è stato vittima di un agguato nel corso del pomeriggio nelle campagne di Campana, in provincia di Cosenza. 

Il giovane è stato colpito due volte con un fucile caricato a pallettoni mentre era a bordo del suo camion, sulla strada che collega Campana a Mandatoriccio.

La prima scarica lo ha colpito alle braccia, all’addome, al torace e all’inguine. Seppure dolorante, ha cercato di mettersi al riparo ma chi lo inseguiva ha sparato ancora un colpo che lo ha raggiunto alle gambe.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Campana, che hanno immediatamente allertato i soccorsi. In particolare, è intervenuto l’elisoccorso dell’ospedale di Cosenza.

Il giovane attualmente è ricoverato in prognosi riservata.

Potrebbe trattarsi di una lite degenerata per motivazioni riguardanti proprietà di terreni. Sulle cause che hanno portato all’agguato indagano i carabinieri di Campana. S. S. non è ancora in condizione di parlare.