#capodannocolminchios: Piero Pelù, qui siam tutti rossoblù

Advertising

Cosenza, sei pronta a fare qualcosa di molto rock il 31 dicembre?

Piero Pelù ha annunciato così il suo Capodanno cosentino, corredandolo però con una foto che lo ritrae immerso nei peperoncini gialli e rossi. Una visione letale per il cosentino medio, che non vede altri colori se non il rosso e il blu.

nunzio

Immediata la replica di Nunzio Scalercio, inevitabile paladino della fede rossoblù. 

Risposta dai toni duri ma necessari. I peperoncini gialloroZZi te li potevi risparmiare. Qui siam tutti rossoblù. Vafangulu tu e tutta Catanzaro. Della serie: capodannocolminchios

Non poteva partire peggio la campagna di comunicazione per il concerto di Capodanno. Già era forte il malumore per Pelù al concerto di Occhiuto, figurarsi adesso dopo questo “scivolone”.

Presto faremo sapere al frontman dei Litfiba chi è realmente il personaggio che lo sta chiamando per immolarsi (lautamente pagato) alla sua mission impossible: rimanere sindaco per altri cinque anni a Cosenza.