Caro sindaco di Amatrice, dacci un IBAN per la beneficenza: sms solidali non ne facciamo più

Advertising

Tratto dalla pagina FB Cosenza 2.0

Il messaggio che sta facendo il giro del web cosentino:

Messaggio per il sig. Sergio Pirozzi, primo cittadino di Amatrice.
Sindaco buongiorno, siamo un gruppo di abitanti di Cosenza e come tanti italiani vorremmo poter fare di più per voi e il vostro comune-gioiello che ci rappresentava in tutto il mondo.

Vorremmo poter donare come tantissimi altri aiuti concreti ma non intendiamo farlo al n° 45500 poiché i soldi che abbiamo donato in precedenza per L’Aquila 7 anni fa non sono mai arrivati.

terremoti-160824171705Chiediamo pertanto che il comune di Amatrice ci indichi un IBAN del comune stesso dove poter devolvere la nostra beneficenza, sicuri che questa possa arrivare direttamente a voi, nostri fratelli.

Parlo a mio nome e credo a nome di tutto il mondo virtuale di Facebook che si rifiuta dopo precedenti catastrofi di inviare denaro ai numeri della Protezione Civile…

Certi di Vs gradite comunicazioni Le inviamo distinti saluti….e un abbraccio

– V. S.