Case al mare, a Scalea non solo campani: mercato vivace

Advertising

Mercato immobiliare vivace a Scalea nella seconda parte del 2015.

Si registra infatti un aumento del numero delle richieste e delle compravendite di case vacanze, anche grazie al ribasso dei prezzi degli ultimi anni.

A comprare la seconda casa sono soprattutto turisti in arrivo dalla Campania, tuttavia dal 2015 si segnala un ritorno delle richieste anche da parte di persone in arrivo dal Lazio e dal Nord Italia.

Al contrario, risulta in calo la domanda di russi, che negli anni passati avevano acquistato molto nella località balneare calabrese.

baia4Le tipologie preferite variano a seconda della provenienza dell’acquirente: i campani comprano soprattutto soluzioni al piano terra con giardino, nei pressi del mare e nell’area centrale di Scalea, chi arriva dal Lazio ricerca fondamentale la vista mare, mentre gli acquirenti in arrivo dal Nord Italia preferiscono abitazioni già ristrutturate per evitare problematiche legate ai lavori da seguire a distanza.

I russi tendenzialmente utilizzano la casa vacanza nel periodo pre-estivo e in quello post-estivo, ed in alcuni casi affittano l’abitazione nei mesi estivi.

Il Centro storico di Scalea è caratterizzato da case basse realizzate tra la fine dell‘800 e gli inizi del ‘900, arroccate nella parte precollinare del comune, è un’area poco richiesta dai turisti.

Molto apprezzata e più movimentata è la panoramica Baia del Carpino, in località Petrosa, che costituisce un mercato a se stante: infatti, l’area è caratterizzata villette a schiera che possono raggiungere quotazioni anche di 1000 € al mq per un usato in buono stato se poste in prima fila e con accesso diretto alla spiaggia privata.

corso_mediterraneo_scaleaL’area più richiesta è comunque quella che si sviluppa intorno a corso Mediterraneo, ritenuto il cuore di Scalea, e le sue parallele in seconda e terza fila, che sono via Fiume Lao e via Lauro. Si tratta di un’area edificata tra gli anni ’60 e ’80, i valori del fronte mare si attestano su 900 € al mq per il medio usato, in seconda fila si spendono 800 € al mq ed in terza fila 700 € al mq.

Da segnalare che nell’area a sud di Scalea sono iniziati i lavori che prevedono la realizzazione di un nuovo aeroporto, struttura che dovrebbe alimentare ulteriormente il mercato turistico di questa zona costiera.

Fonte: Tecnocasa