Casole Bruzio, il sindaco ringrazia la Pro Loco per l’altalena dei sorrisi

Advertising

COMUNICATO DI RISPOSTA ALLA DONAZIONE DELL’ALTALENA GL393 DA PARTE DELLA PRO-LOCO DI CASOLE BRUZIO.

È con immenso compiacimento che accogliamo la lieta notizia trasmessa alla nostra amministrazione da parte della Pro-Loco di Casole Bruzio.

L’impegno costante che questa associazione profonde per la nostra comunità ha contribuito enormemente alla crescita culturale e sociale della stessa.

Quest’ultimo risultato raggiunto dà lustro a tutta la nostra comunità che ancora una volta dimostra grande sensibilità per le questioni che attengono alla sfera umana ed alla solidarietà tra le persone.

C’è un paese che organizza iniziative, crea legami sociali, aiuta il prossimo e chi ha bisogno, realizza sogni. C’è un paese che ha voglia di far sorridere la nostra comunità e che ha voglia di sostenere, con la forza dell’esempio, i valori della crescita collettiva e del benessere comune.

seconda L’altalena è uno dei giochi più amati dai bambini, ma non tutti i bambini hanno la possibilità di salire su di essa. Regalare a chi non può, la possibilità di dondolarsi assieme ad altri coetanei è un traguardo che lusinga ogni singolo cittadino di Casole Bruzio.

Il vento che accarezzerà le guance dei bambini affetti da difficoltà motorie quando giocheranno su questa altalena sarà una carezza al cuore di quei bambini e per le rispettive famiglie, e rappresenterà il regalo più bello che si possa donare ad essi.

Tutto il nostro impegno sarà rivolto alla valorizzazione di questo splendido oggetto che realizza un sogno per alcuni soggetti meno fortunati della popolazione. Tutti i bambini hanno il diritto di giocare, di divertirsi, di sorridere assieme agli altri bambini. Tutti i bambini hanno il diritto di sentire l’ebbrezza del volo che un’altalena è capace di provocare.

iazzIl coinvolgimento dei soggetti portatori di handicap nelle pratiche collettive e nei giochi dei pari rappresenta il metodo privilegiato per ottenere l’inclusione, la crescita ed il potenziamento delle capacità e delle abilità di questi bimbi.

Riteniamo che tutte le strutture del paese si debbano adeguare a questi parametri e ci impegneremo affinchè ciò avvenga prima possibile, poiché siamo convinti che un’amministrazione abbia il dovere di agevolare la vita di chi è costretto ad affrontare le barriere purtroppo ancora troppo presenti nei nostri territori.

Ci congratuliamo con i ragazzi della Pro-Loco che ancora una volta insegnano cosa voglia dire amare una comunità e tutti i suoi elementi. Installeremo questa splendida altalena affianco alle altre altalene, nella villetta dei giochi per bambini, proprio perché i bambini rappresentano un mondo pieno di colori, sorrisi ed allegria dal quale nessuno deve essere escluso.

Il sindaco

Salvatore Iazzolino