Catanzaro, identificato l’uomo ucciso in un agguato all’alba

Advertising

La vittima dell’agguato di questa mattina alle porte di Catanzaro è Domenico Viceloque, 79 anni, di etnia rom, e risulta residente nel quartiere Germaneto del capoluogo.

Viceloque è stato ucciso intorno alle 6,30 a colpi di arma da fuoco non lontano dal bivio di Caraffa-Sarrottino, nel Catanzarese.

Secondo le prime indiscrezioni che trapelano, si sarebbe trattato di un vero e proprio agguato. La vittima stava entrando in un bar di un distributore di carburanti di Tiriolo, ai confini con il territorio comunale del capoluogo, quando è stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco. L’uomo è morto sul colpo. Il movente sarebbe da ricollegare a contrasti negli ambienti della criminalità catanzarese all’interno dei quali la comunità rom locale svolge da sempre un ruolo rilevante.
I carabinieri della compagnia di Catanzaro e la polizia stanno visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona, alla ricerca di elementi utili per l’identificazione dei killer.