venerdì 16 novembre 2018
Home CRONACA Omicidi Eccellenti

Omicidi Eccellenti

Cosenza e la mafia: l’omicidio di Sergio Cosmai, la pace tra i clan e...

“… Da una parte il clan Pino-Sena, ostile nei confronti di “ ’U Zorru” e responsabile della sua morte e dall’altra la cosca capeggiata da Franco...

Il salto di qualità: l’omicidio di Pino Chiappetta

“… Ma il fatto criminoso che delinea chiaramente quale sia stato in quel periodo il ruolo della criminalità nel mondo economico e che rappresenta...

La strage di via Popilia

Dopo l’estate del 2000 si incrina il rapporto “collaborativo” instaurato dalla “confederazione” con la criminalità nomade. Rapporto che prevedeva una precisa divisione del mercato...

Tonino Sena, lo spartiacque

C'è un agguato che segna lo spartiacque definitivo tra la vecchia mafia e quella nuova che divenne padrona su Cosenza. La mattina del 12...

Quando ammazzarono Bella Bella

Franchino Bruni detto “Bella Bella”, 57 anni, viene ammazzato a Cosenza, nei pressi del carcere di via Popilia, da un commando formato da due...

La seconda guerra di mafia

Con la sentenza di appello del processo Garden e in particolare per effetto della sopravvenuta uscita dal carcere di esponenti di primo piano dei clan...

I delitti d’onore a piazza Kennedy: Paese e Carelli

Tra i mesi di luglio e novembre del 1991, la nostra città ha appreso sgomenta di tre omicidi maturati per questioni, diciamo così, sentimentali. Antonio...

L’omicidio di Luigi Palermo e la prima guerra di mafia

Dopo quello di Za Peppa, l’omicidio di Luigi Palermo del 14 dicembre 1977 è la pietra miliare per la categoria dei delitti eccellenti a...

Ultime News

Cosenza, novembre 2000: il picco della seconda guerra di mafia. Il duplice omicidio Perri-De...

La seconda guerra di mafia a Cosenza è stata particolarmente cruenta. Tra la fine degli anni Novanta e il 2002 la città fu costretta...

Cosenza, Gratteri e Franchino ‘i Mafalda: dalla Sacra Corona Unita alla guerra di mafia

Cosenza 'Ndrine Sangue e Coltelli - La criminalità organizzata in Calabria - di Antonio Nicaso e Nicola Gratteri  Perché il Cosentino faceva gola a reggini...

Cosenza, Gratteri e il filo di Arianna

Il procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, ha illustrato in conferenza stampa metodi e risultati dell'inchiesta sul duplice omicidio di via Popilia a Cosenza. "Oggi...

Cosenza: furti d’auto, estorsioni e “cavalli di ritorno”. I nomi degli arrestati

Sono in tutto 16 gli arrestati di oggi, finiti nell'operazione “Scacco al cavallo”, questo il nome del blitz dei carabinieri su direttiva della procura di Cosenza. In carcere 10...

Cosenza, strage di via Popilia: i nomi degli arrestati

Nelle prime ore della mattinata odierna, all’esito di indagini coordinate dal Procuratore della Repubblica Nicola GRATTERI e dal Sostituto Procuratore  Camillo FALVO, gli uomini...

Ascesa e discesa del clan degli zingari

Dopo la fine della seconda guerra di mafia (della quale la strage di via Popilia ovvero il duplice omicidio di Benito Aldo Chiodo e...

Le cantate di Franco Bruzzese. Il clan degli zingari

... Con questo verbale si concludono le dichiarazioni rilasciate al dottor Facciolla da Franco Bruzzese. Il pm gli chiede di approfondire alcuni argomenti tra...

Terremoto di magnitudo 3.1 nella notte a Villapiana

Un terremoto di magnitudo ML 3.1 è avvenuto nella zona: 3 km S Villapiana (CS), il 16-11-2018 02:17:11 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 39.82, 16.46 ad una...