Celico, imprenditore denunciato per ricettazione

Advertising

Diversi fornelli ed elettrodomestici di tipo industriale, destinati in genere alla ristorazione, sono stati trovati dai carabinieri della stazione di Camigliatello all’interno di un capannone a Celico, presso la località Migliano Caruso.

Il valore del materiale, per il possesso del quale il proprietario non ha fornito ai militari una ragionevole spiegazione, ammonterebbe a circa 40.000 euro e da un ulteriore controllo risulterebbe rubato ai danni di alcune ditte di ristorazione della provincia di Cosenza, e probabilmente era stato raccolto nel capannone in attesa di essere rimesso sul mercato.

È ancora in corso l’attività investigativa volta all’identificazione dei legittimi proprietari per la restituzione.

Il proprietario del capannone, C.M. di 48 anni, è stato denunciato per il reato di ricettazione.