Celico: sciopero della fame contro la discarica

Advertising

Questa mattina il nostro compagno Giovanni ha deciso di iniziare uno sciopero della fame dinanzi il Comune di Celico. Quanta energia ha ancora da donare alla lotte per la collettività!

Oliverio se ci sei batti un colpo! Tredici delibere comunali ignorate, incontri disertati, proteste e proposte inascoltate.
Caro Presidente, MO BASTA!

Noi vogliamo l’immediata sospensione dell’autorizzazione integrata ambientale della discarica di Celico, come motivatamente ed a ragion di legge richiesto.

La Presila non morirà.
La disobbedienza urbana si moltiplicherà.
Non ci arrenderemo dinanzi al silenzio del potere, e grideremo ancora più forte.

Giovanni non sei solo. Chi ha compagni non è mai solo.

Rifondazione Comunista sostiene la tua battaglia e quella del @Comitato ambientale presilano per la chiusura della illegittima e devastante discarica di Celico!

Francesco Saccomanno segretario provinciale Rifondazione Comunista

Piena solidarietà a Giovanni Peta anche da parte della redazione di Iacchite’