Cetraro, colpi di pistola contro bus turistico della Ditta Preite

Advertising

Il sindaco, l’amministrazione, il consiglio comunale e le forze politiche esprimono la loro forte indignazione e profondo sdegno per l’atto intimidatorio subito dalla Ditta Preite che effettua a Cetraro il servizio di trasporto urbano tramite automezzi che la notte scorsa sono stati attinti da colpi di arma da fuoco.

Oggetto dell’attentato è stato proprio l’autobus che reca sulla fiancata le immagini del Porto Turistico, che l’amministrazione ha messo a disposizione di diportisti e dei villeggianti, tentando in questo modo di rallentare quel processo di emancipazione dal giogo della criminalità organizzata, che la Città, grazie anche a passate e recenti operazioni della Magistratura, da tempo ha avviato.

“L’attentato alla Ditta Preite, cui va la solidarietà dell’Amministrazione e di tutte le forze politiche, è un attentato a tutta la comunità cetrarese, che come sempre sarà in grado di reagire e fare argine allo strapotere della delinquenza di qualsiasi genere. Si chiede alle forze dell’ordine, sempre attive e presenti nel nostro territorio, di intensificare gli sforzi affinché i responsabili vengano assicurati alla giustizia. La città non farà passi indietro” è scritto in una nota.