Che fine ha fatto l’assessore Sgarbi?

Advertising

Dopo il ping pong delle dimissioni, ci siamo chiesti un po’ tutti: ma che fine ha fatto l’assessore Sgarbi?

Quello che abbiamo capito dal suo ultimo annuncio è che lui non si interessa né di buche né di fognature. Lui osserva e costruisce, metaforicamente, solo bellezza. Quella che un po’, diciamoci la verità, manca a noi cosentini. Che di bello abbiamo poco e niente, o meglio la bellezza che abbiamo non sappiamo valorizzarla.

Al punto che tutti abbiamo sentito il bisogno di avere qualcuno che si occupasse della nostra bellezza. Qualcuno che ci desse una dritta. Che so, su come vestire, su come pettinarsi, come avere cura del corpo.

Ma a quanto pare, all’oggi, dall’attività del nostro assessore alla Bellezza, non abbiamo ricavato neanche un buon, o meglio, un bel consiglio. Dall’ultima dichiarazione è sparito e lo vediamo solo in televisione, che benedica qualche rete che lo ospita c’è sempre.

Nel mentre, avvisiamo l’assessore che Cosenza è sempre qui. E non si muove. In attesa delle sua venuta.