Civita, tre le vittime pugliesi

Le due modelle morte a Civita

Sono tre le vittime pugliesi della tragedia delle gole del Raganello, dove leri alcuni escursionisti sono stati travolti dalla piena del torrente Raganello. Sono di Conversano (Bari), Cisternino (Brindisi) e Torricella (Taranto) tre delle vittime accertate.

La vittima di Cisternino si chiamava Gianfranco Fumarola, aveva 43 anni ed era un agente di polizia penitenziaria. E’ morto in ospedale a causa di un trauma toracico. Gianfranco è morto per salvare i suoi figli: aveva partecipato all’escursione con i suoi due figli di 12 e 13 anni. Loro ce l’hanno fatta, probabilmente per il suo sacrificio da papà.

Le altre due vittime sono due giovani modelle e ballerine: la 27enne Miryam Mezzolla di Torricella e la 31enne Claudia Giampietro di Conversano. Le due erano molto amiche ed erano partite insieme. Un tragico destino le ha unite per sempre.