Colletta alimentare: raccolti 30mila chili di prodotti solo a Cosenza città

Advertising

In occasione della XIX “Giornata nazionale della colletta alimentare”, svoltasi lo scorso 28 novembre, il Banco Alimentare ha raccolto in tutta la regione 143.000 chili di prodotti, di cui circa 30.000 nella sola citta’ di Cosenza.

“Ci commuove – ha affermato Gianni Romeo, direttore generale del Banco Alimentare della Calabria – l’azione solidale manifestata dai tanti donatori che nel fare la spesa per le loro famiglie hanno voluto offrire un pensiero di vicinanza a quanti soffrono e sono meno fortunati di loro.

Seppur sul quantitativo raccolto abbiamo registrato, rispetto allo scorso anno, una flessione dell’8%, il risultato rimane eccezionale, soprattutto se si tiene conto dell’accresciuto clima di sfiducia generale, dovuto anche all’aumento delle condizioni di poverta’ e di grave disagio in cui versa la maggior parte dei calabresi. Ma non solo. La colletta nei supermercati, inventata 19 anni fa dal Banco Alimentare, e’ stata nel tempo imitata da altre associazioni. Cio’ testimonia, da una parte la bonta’ e la concretezza dell’idea attuata da don Luigi Giussani, fondatore del Banco Alimentare, dall’altra parte che, seppur non direttamente al Banco, quanti ne hanno la possibilita’ sono comunque pronti a donare”.

(ANSA)