Corigliano, cercasi progetti per accoglienza dei minori stranieri

Una richiesta di finanziamento per realizzare servizi finalizzati alla protezione dei minori stranieri, compresi quelli non accompagnati, che giungono in Italia via mare, e ai minori rintracciati sul territorio nazionale. L’Esecutivo Geraci, invita il mondo dell’associazionismo cittadino a presentare progetti e manifestazioni di interesse entro domani, venerdì 26 febbraio.

È quanto fa sapere l’assessore alle politiche sociali Marisa Chiurco che sollecita la partecipazione di organismi di diritto privato senza fini di lucro, associazioni e onlus a presentare progetti utili a richiedere i fondi europei nell’ambito del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020.

“Corigliano – precisa l’assessore – ha già accolto minori in occasione degli ultimi sbarchi di migranti nel nostro Porto. Non ci siamo mai sottratti – continua – a stare vicini ai bambini, vittime principali di queste tragedie. Per adempiere al meglio a questo nostro dovere umano, etico e istituzionale, dobbiamo prepararci al meglio – conclude la Chiurco – con strutture adeguate all’accoglienza e alla tutela dei minori”.

Le manifestazioni d’interesse da parte di soggetti che intendano far parte del partenariato devono pervenire entro le 12 di venerdì 26 febbraio presso l’ufficio protocollo dell’Ente. La documentazione può essere consegnata a mano, o all’indirizzo mail [email protected][email protected].

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al settore diritti sociali istruzione cultura telefonando alla responsabile di procedimento Franca Malagrinò al numero 0983/8915180.