Corigliano, la “grande bufala” della Provincia per l’Amerigo Vespucci

Salve, volevo sottoporle il mio servizio video girato per il TG di Acri TV sul flop della nave Amerigo Vespucci che per problemi a quanto pare economici ed organizzativi non ha avuto la possibilità di attraccare al porto di Corigliano Calabro la scorsa settimana.
Si parla di successo, mascherando il flop turistico e il malumore dei cittadini…
Il vicepresidente della Provincia ha detto di aver strappato una promessa all’Ammiraglio per far ritornare la nave a Corigliano ed attraccare ma tra le cose che dicono i politici e le promesse dei marinai chissà cosa succederà in futuro! 
Advertising

Grande delusione a Corigliano Calabro per la mancata visita del prestigioso veliero “Amerigo Vespucci” che ha fatto sosta nella Marina di Schiavonea.

Erano tutti pronti a dare il benvenuto alla nave della Marina Militare Italiana più bella del mondo Ambasciatrice di Roma2024 ma con sorpresa a quanto pare non tutti i cittadini erano invitati a bordo!

Doveva essere un evento importante, grazie all’impegno del Vice Presidente della Provincia di Cosenza Franco Bruno, che si è speso molto per offrire al Santo Patrono della propria Città il devoto omaggio dell’ormeggio del Veliero nel porto di Corigliano, in occasione del VI Centenario della nascita di San Francesco di Paola.

unnamed

Ma nei fatti le cose non sono andate così e come vedete la nave è ormeggiata non al porto come annunciato nel comunicato stampa della Provincia di Cosenza ma alla fronda in mezzo al mare a circa un miglio di distanza.

Pertanto nessuno tranne le autorità e una delegazione del corso nautico della scuola “Nicolas Green” poteva visitarla né tantomeno ammirarla da vicino.

Abbiamo visto solo una laconica cartolina da mare con un veliero sullo sfondo, un’ombra sull’acqua che ha lasciato l’amaro in bocca anche a chi è vento da fuori e magari si è ha fatto 30 km con la famiglia per visitare la nave.

unnamed-2

È mancata un’opportunità unica e preziosa dal punto di vista turistico, cosa che invece a Bari nei giorni seguenti non è successo. Migliaia di cittadini si sono recati al porto per visitare in tutto  il suo splendore l’Amerigo Vespucci.

Da quanto ci hanno raccontato quelli invitati alla festa, il Comandante della Nave Vespucci, Capitano di Vascello Curzio Pacifici, ha aperto l’incontro didattico e a seguire, sono intervenuti l’Ammiraglio Enrico Mascia, il dirigente dell’Istituto scolastico Ing. Alfonso Costanza che ha presentato il tema “Tradizione e tecnologie a bordo” e il Presidente del Circolo Velico lucano che ha illustrato  il progetto “Il parco della Magna Grecia”.

unnamed-3

Da indiscrezioni circolate sul web sembra che l’ormeggio al porto non è stato possibile per un fatto economico che impegnava qualche Ente comunale o sovracomunale per una cifra che superava i diecimila euro necessari per le spese del secondo rimorchiatore che doveva arrivare da Taranto per ormeggiare il Veliero sulla banchina del porto di Corigliano….

Peccato che l’inerzia progettuale ed economica abbia sprecato una tale occasione di crescita turistica!

Per ora le novità sono affidate ad una promessa per riparare a quanto accaduto e a farla ufficialmente è sempre il vicepresidente della Provincia di Cosenza Franco Bruno, il quale afferma che la Nave Scuola Amerigo Vespucci tornerà appena possibile a Schiavonea di Corigliano, questa volta per attraccare nel porto e sostare qualche giorno, dando la possibilità alla gente di visitare lo storico veliero.  È quanto richiesto all’Ammiraglio Enrico Mascia. Speriamo bene, noi ci confidiamo!

prof. Alessandro Feraco

Servizio Video su Youtube

 https://l.facebook.com/l.php?u=https%3A%2F%2Fyoutu.be%2FRZCf9neWRtU&h=JAQFN3jXV