Corigliano-Rossano, referendum sempre più flop: la gente non è andata a votare. I dati delle ore 19

Advertising

Il secondo rilevamento della percentuale dei votanti per il referendum sulla fusione di Corigliano e Rossano effettuato alle ore 19 (i seggi chiudono alle 21) conferma in pieno il trend delle ore 12. L’affluenza dei coriglianesi e dei rossanesi è veramente molto bassa (25% a Corigliano e 34% a Rossano) ed è uno schiaffo alla malapolitica che ha sponsorizzato un referendum non solo inutile ma forzato e senza senso. La gente non ha capito nulla di quanto vorrebbero fare i signori della politica e li ha ripagati con l’indifferenza. Come si evince da questi dati molto eloquenti. La politica può anche avere eliminato il quorum e potrà decidere anche di procedere ugualmente alla fusione (per quanto a Corigliano molto probabilmente vincerà il no) ma fare un atto di forza quando su 68mila aventi diritto al voto non va alle urne neanche la metà degli elettori francamente risulta grottesco.

Corigliano: Aventi diritto al voto: 38.236

Elettori votanti alle ore diciannove: 9674 Percentuale votanti ore diciannove: 25,30%

Rossano: Aventi diritto al voto: 30.328

Elettori votanti alle ore diciannove: 10.528 Percentuale votanti ore diciannove: 34,71%