Cosenza 2016, il mercato delle vacche/5.

Advertising

I colletti bianchi del sistema cinghialesco sono sparsi un po’ in tutte le liste dopo la (prevedibile) operazione di farsi cacciare fuori dalla competizione per mantenersi le mani libere e continuare ad intrallazzare.

Non è un mistero che Giacometto Mancini ultimamente abbia pienamente recuperato il rapporto con il Cinghiale e con compa’ Pinuzzu e ormai da più parti ci segnalano un elemento borderline, tale Francesco Mercurio.

E’ un giovane, con interessi all’Università della Calabria, che ormai da tempo è vice coordinatore (o vice segretario) di Ncd a Rende, uomo diretto di Gianfranco Ponzio, detto il Cinghialotto, deus ex machina del sistema delle cooperative all’ospedale dell’Annunziata e all’ASP di Cosenza. 

Ma Mercurio ha anche un passato a… cinque stelle. Aveva una fidanzata grillina, che è stata anche candidata al Consiglio regionale nel 2014 ed era vicino alla corrente di Barbanti e Molinari, che poi sapete tutti che fine ha fatto.

Mercurio, successivamente, ha rotto con la fidanzata e a quanto pare ha iniziato a vivere di espedienti e qualche cos’altro. Fino a quando Ponzio e il Cinghiale, che per questi soggetti hanno “naso”, l’hanno arruolato e adesso l’hanno passato a Giacometto e quindi a Ciuccione.

Ora che lo conoscete, evitatelo…