Cosenza 2016, la settimana cittadina di Lucio Presta: incontri, donne forti e sorprese

Lucio Presta da oggi è in città per una settimana
Advertising

Lucio Presta ha trascorso tutta la settimana scorsa a Cosenza e ha dato forma al suo progetto per la città.

Ripete di non essere organico al Pd nonostante conosca quell’ebetino incapace di Matteo Renzi. E proprio perché conosce l’idea della stragrande maggioranza degli italiani in merito al partito e al premier, si guarda bene dal fare alleanze con uomini di Renzi o, peggio, legati alla feccia politica cosentina che fa capo ai vari Oliverio, Guccione, Madame Fifì, Gentile e compagnia bella.

Ecco come Lucio Presta ha sintetizzato sulla pagina FB di Amocosenza (la sua organizzazione politica) la settimana cosentina.

Una settimana assolutamente determinante! Incontri, confronti, verifiche sul territorio, consapevolezza del desiderio dei Cosentini di fare di Cosenza una grande Città. Mi hanno colpito assai le donne, forti e motivate a fare sforzi seri per restituire a Cosenza la centralità sempre vantata. Grazie a quanti hanno da subito voluto farmi sentire il sostegno alla mia candidatura sin dal primo momento. Inimmaginabili alcuni risvolti ed alcune sorprese.
A presto per riprendere il lavoro delle idee per un programma che possa essere, per molti se non per tutti, un riferimento.