Cosenza, 7 avvocati si dimettono: decadono Morcavallo e il Consiglio

Oreste Morcavallo
Advertising

La decisione della procura di Cosenza di chiedere un processo per l’evasione fiscale milionaria del presidente dell’Ordine degli avvocati Oreste Morcavallo, ha determinato la definitiva sfiducia della maggioranza dei consiglieri. 

I sette avvocati-consiglieri che già avevano chiesto le dimissioni di Morcavallo, adesso hanno ufficializzato le loro dimissioni, in virtù delle quali il Consiglio dell’ordine decade e dovrà essere oggetto di nuove elezioni.

Si tratta di Emilio Greco, Filippo Mancini, Claudio De Luca, Giancarlo Gentile, Giuseppe Lepera, Francesco Calvelli e Giovanni Spataro. 

La vicenda dell’evasione fiscale milionaria di Morcavallo ormai è di dominio pubblico da tempo. L’ormai ex presidente dell’Ordine degli avvocati, dopo una prima autosospensione, aveva quasi immediatamente rivisto la sua decisione determinando una profonda spaccatura nel Consiglio.

In pratica, si attendeva soltanto la decisione della procura, che è arrivata relativamente presto ed ha accelerato il consumarsi della rottura con conseguente decadenza del Consiglio.

Ora si spera che gli avvocati cosentini voltino definitivamente pagina lasciando a casa baroni e dinosauri che non incantano più nessuno.