Cosenza Calcio, otto vergognosi daspo ai danni di ultrà della Curva Sud

Advertising

Clamorosa decisione della questura di Cosenza a poche ore dalla trasferta di Matera. Otto provvedimenti di daspo di cinque anni sarebbero stati sanzionati ai danni di altrettanti ultrà della Curva Sud rossoblu. Pare che le motivazioni siano da ricercare in quanto accaduto alla fine della partita di domenica scorsa tra Cosenza e Paganese quando gli ultrà – secondo la questura – avrebbero contestato vivacemente la società del Cosenza Calcio spostandosi nei pressi della Tribuna.

Si tratta dell’ennesimo provvedimento abnorme della questura nei confronti del tifo organizzato per una contestazione normalissima, assolutamente non violenta ed esclusivamente verbale. Siamo all’assurdo. E’ per questo che la redazione di Iacchite’ esprime tutta la sua solidarietà nei confronti degli ultrà cosentini colpiti da daspo da parte di una questura che continua a propinare provvedimenti liberticidi ed assolutamente anacronistici. Anche la società del Cosenza Calcio dovrebbe far sentire la sua voce.