Cosenza Calcio, “Pianeta Lecce” rivela: “Baclet si è fratturato la mandibola”

Advertising

Il popolare sito “Pianeta Lecce” riporta oggi una serie di informazioni sull’infortunio occorso ieri allo stadio Via del Mare all’attaccante del Cosenza Allan-Pierre Baclet (nei primi minuti di gara), definito il migliore in campo per il Cosenza, anche se i leccesi “dimenticano” di sottolineare il suo gol regolarissimo e invece annullato dall’arbitro per un presunto fallo al 33′ del primo tempo. Ma ecco il testo dell’articolo di “Pianeta Lecce” secondo il quale Baclet si è fratturato la mandibola. Un infortunio abbastanza simile a quello della primavera scorsa a Pordenone, nel corso della gara di andata dei quarti di finale dei playoff, quando si temette che le conseguenze per l’attaccante fossero ancora più gravi. 

E’ risultato essere uno dei migliori in campo, sicuramente il migliore del Cosenza, poi però Piero Braglia lo ha sostituito in favore dell’altro ex dell’incontro Caccavallo: parliamo di Allan Baclet, centravanti dei calabresi.

Il motivo? E’ stato sottovalutato da tutto lo stadio Via del Mare. Dopo appena pochi secondi di gioco, avete visto tutti il giocatore a terra colpito in pieno volto da Ciccio Cosenza. Un normale contrasto di gioco, chiaramente. L’attaccante ci ha messo un bel po’ a riprendersi e si è reso necessario anche l’intervento dei sanitari per soccorrere il calciatore. La diagnosi è la frattura della mandibola e sarà corroborata in giornata anche da esami specifici che definiranno l’entità del problema.

Il dolore e lo sforzo profuso per tutto il match alla fine hanno impedito all’attaccante di proseguire fino ad oltre il 90esimo di gioco. Complimenti al calciatore, comunque, per la tenacia e la professionalità con cui ha affrontato la gara.