Cosenza, caposquadra dei Vigili del Fuoco di Vibo muore all’Annunziata: ancora malasanità?

Foto di Fabrizio Liuzzi
Advertising

Una tragedia sconvolge il Natale del Comando provinciale di Vibo Valentia dei Vigili del Fuoco. Il caposquadra Vincenzo Parisi, 49 anni, originario di Francavilla Angitola e residente a Jonadi, è deceduto qualche giorno addietro, giovedì 22 dicembre per l’esattezza, all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza lasciando moglie e due figli.

Nel nosocomio bruzio, l’uomo si era recato per un controllo ortopedico. Tutto sembrava apparentemente riuscito. Poi, improvvisamente, una complicanza, la corsa disperata nel tentativo inutile di salvargli la vita e il decesso.

Il comandante Parisi

La vicenda dai tratti drammatici non è stata, ad ogni modo, archiviata. La salma è stata posta sotto sequestro dalla Procura della Repubblica, in attesa di capire se si tratti o meno di un caso di malasanità. A far luce sull’accaduto sarà verosimilmente l’esito dell’autopsia.

Fonte: (Red 3) – Zoom 24