Cosenza, clientele anche a Capodanno: Occhiuto nomina Nardi dirigente!

Il signore vicino a Nardi si chiama.... Casini
Advertising

Ammuccia ammuccia ca appari tuttu si dice in Calabria.

Come avevamo abbondantemente anticipato, Giuseppe Nardi è diventato dirigente comunale. Occhiuto l’ha piazzato alla Ragioneria. Si unisce così a Giovanni De Rose e Giampaolo Calabrese.

Nardi e De Rose erano dirigenti alla Provincia, per cui il Comune è diventato un ufficio di collocamento di oggetti perduti nel silenzio complice del Pd.
Gente mediocre, trasversale e protetta dagli amici degli amici.
Nardi, tra l’altro, è anche sotto procedimento alla Corte dei conti perché non aveva i titoli per fare il dirigente comunale ai tempi di Scopelliti.
Il parterre dei collaboratori di Occhiuto, tra patatine e vruacculi, dice che il livello culturale è bassissimo. 
Contento lui, ci mancherebbe.
Mario il cazzaro ne deve nominare ancora due di clienti del suo “cerchio magico”. Ci auguriamo vivamente (e ci appelliamo al marito…) di non dover più scrivere di Anna  Viteritti, anche lei orfana della Provincia. E gli consigliamo di contattare Rosita Gangi, anche lei nominata da Occhiuto alla Provincia, ma che adesso si è “affrancata” ed è approdata all’Unical. Magari ha bisogno di aiuto…
Insomma, se questi vogliono conquistare la Regione con un personale burocratico del genere, i Cinquestelle (a patto che Grillo mandi Morra al freddo e al gelo del Nord) possono iniziare  a festeggiare.