Cosenza corrotta, i 15 verbali di Lamanna all’esame di Gratteri

Advertising

Il collega Vincenzo Brunelli questa mattina sul quotidiano “La Provincia di Cosenza” ha pubblicato la notizia riguardante i verbali del pentito Daniele Lamanna, al vaglio del neoprocuratore Gratteri e in procinto di essere utilizzati contro il livello politico cosentino.

Ecco uno stralcio dell’articolo.

Il pentito più temuto a Cosenza e provincia è senza alcun dubbio il potente ex boss Daniele Lamanna.

daniele lamanna

Da settimane vive in regime di protezione lontano e in località segreta e ha terminato di raccontare le sue verità ai magistrati antimafia di Catanzaro della Dda.

Circa 15 i verbali di interrogatorio conservati negli archivi della Dda catanzarese che sono stati consegnati al neo procuratore capo Nicola Gratteri che ne sta valutando insieme ai colleghi e ad alcuni investigatori la portata, la veridicità e il peso attraverso una fitta e capillare attività di indagine.

Una mole imponente di rivelazioni e conferme che attraverso una metodologia standard di verifiche tra intercettazioni, incroci con altre dichiarazioni di altri pentiti non solo cosentini, e classiche attività investigative, sta confluendo in alcuni scottanti fascicoli della Dda.