Cosenza, corteo per Marielle Franco

Il Movimento Marielle Presente Cosenza, nato spontaneamente all’indomani della barbara esecuzione dell’attivista brasiliana Marielle Franco, invita tutte e tutti a partecipare alla mobilitazione di domani mercoledì 28 Marzo | ore 17.30.

Marielle Franco, consigliera eletta alla Camera comunale di Rio de Janeiro, nota per la sua lotta in difesa dei diritti delle donne, delle comunità povere ed emarginate, degli LGBTQ e della popolazione nera, e’ diventata un simbolo per tutti coloro i quali si impegnano quotidianamente nel mondo contro le ingiustizie e le discriminazioni.

L’appuntamento è per le 17.30 su Corso Mazzini (altezza Libreria Feltrinelli), per dare vita al corteo che si concluderà in Piazza XI settembre, angolo via Tagliamento. Allestiremo un punto di raccolta firme a sostegno di un documento di denuncia da indirizzare al Governo Brasiliano per chiedere giustizia.

Marielle PRESENTE! Marielle VIVE!

“Eu sou porque nós somos” (Ideologia Ubuntu)

Movimento Marielle Presente Cosenza

Anche noi studenti e studentesse del Collettivo Autonomo Studentesco domani alle 17.30 saremo presenti al corteo per Marielle Franco organizzato dal Movimento Marielle Presente Cosenza.
Riteniamo necessario rilanciare la lotta portata avanti da Marielle, attivista brasiliana uccisa il 14 marzo.

Marielle ha sempre lottato contro sessismo, omofobia e razzismo in un Brasile di Temer in cui vige oppressione e repressione. Marielle è stata uccisa perché in grado di costruire opposizione ed alternative in un paese che coltiva solo razzismo e sfruttamento. Faceva paura al neoliberismo che si andava diffondendo nelle favelas per mezzo del braccio armato dello Stato, era una donna di Movimento e, per farla tacere, hanno dovuto spararle.
Ma noi donne ed uomini, studentesse e studenti non lasceremo che siano delle pallottole a zittire la voce delle tante donne Brasiliane che lottano e che ogni giorno sono costrette a subire atti di violenza istituzionale.

Domani tutti noi che, quotidianamente portiamo avanti le stesse rivendicazioni di antirazzismo e antisessismo di Marielle, saremo nelle piazze della nostra città per chiedere giustizia e per continuare la lotta.

Collettivo Autonomo Studentesco Cosenza