Cosenza, dirigenti esterni: che fine ha fatto l’elenco degli idonei?

Giampaolo Calabrese, nipote di Spagnuolo e raccomandato di ferro
Advertising

Ugo uno e trino Dattis è andato in pensione.
Pare che adesso sia a Cuba, da gran cubano qual è.
Solo che, nominati i primi due dirigenti comunali esterni, Giovanni De Rose e Giampaolo Calabrese, non abbiamo avuto l’onore, anzi il diritto, di conoscere l’elenco completo degli idonei da cui pescare i nominati.

Non stiamo parlando di pastette e raccomandazioni (quasi superfluo ricordare che Calabrese è il nipote del procuratore capo Spagnuolo ed è stato nominato solo per questo) , in questa sede ci interessa conoscere solo un atto pubblico necessario a capire, visto che nessuno degli esclusi ha aperto bocca, il parterre dei partecipanti. Finanche il PD ha chiesto di vedere questo elenco. Non certo per contestare nulla ma almeno per fare finta di opporsi.

Possibile che solo a Cosenza non si possa invocare trasparenza?
Questi sono documenti pubblici non personali o riservati.
Per cui fateci la cortesia. E pubblicate l’elenco. Che ci facciamo quattro risate.