Cosenza, Guarascio con l’acqua alla gola richiama Torrente

Advertising

Il secondo incontro nel giro di poche ore. Vincenzo Torrente nel tardo pomeriggio è stato nuovamente a colloquio con il Cosenza, alla ricerca di un accordo che in un primo momento non era stato trovato. C’era distanza sull’ingaggio e disaccordo sullo staff. Torrente aveva già deciso di raggiungere l’aeroporto di Lamezia per rientrare a casa, ma il Cosenza e quindi il patron Guarascio lo ha richiamato.

A conferma che esiste la volontà di raggiungere un’intesa. Sullo sfondo restano le candidature di Diana e Pancaro.

Fonte: alfredopedulla.com