Cosenza, Guarascio dà il via libera ai rinforzi: non solo Loviso ma anche Bruccini

Advertising

Arrivano buone notizie per il patron del Cosenza Calcio, Eugenio Guarascio. L’appalto per il servizio integrato dei rifiuti sembra ormai nelle sue mani (l’associazione di imprese che ha presentato domanda sembra infatti molto debole…) e così si è deciso a dare il via libera ad una serie di operazioni che rafforzeranno decisamente la squadra, soprattutto a centrocampo.

In attesa di poter ufficializzare l’esperto Massimo Loviso, il direttore sportivo Stefano Trinchera è ormai ad un passo dall’ingaggio del centrocampista della Lucchese Mirko Bruccini (classe ’86), soffiato alla concorrenza del Pisa. Bruccini potrebbe già essere a disposizione di Fontana per la partita di Coppa Italia di domenica sera al “Marulla” contro la corazzata Alessandria. E’ un centrocampista di qualità e quantità, collaudato da anni di esperienza nella categoria e che non a caso era inseguito da molte società di una certa levatura.

Fontana per domenica non avrà a disposizione il difensore centrale Idda ma potrà contare sul collaudato Pinna e sui nuovi acquisti Pascali e Pasqualoni e completerà il pacchetto arretrato con il portiere Perina e gli esterni Corsi e D’Orazio. In mezzo al campo, sarà Mungo a giocare nel ruolo di playmaker con Calamai e il giovane Palmiero ai suoi lati. In avanti, si spera di recuperare Statella ma ci saranno certamente Caccavallo, Mendicino e Baclet. Insomma, non sarà certo un Cosenza arrendevole al cospetto di una delle squadre più forti dell’intera Serie C.