Cosenza, i dipendenti della clinica Madonna della Catena occupano l’ASP

Advertising

La notizia è appena arrivata in redazione: una quarantina di dipendenti del gruppo iGreco, operatori della clinica Madonna della Catena, hanno appena occupato la stanza del direttore generale dell’ASP cosentina Raffaele Mauro.

I lavoratori,  giustamente, ritengono responsabili il dg Mauro e tutti i politici che gli stanno dietro a cominciare da Madame Fifì del brutto pasticcio dell’assegnazione dei posti letto, una sessantina circa, che in un primo momento avevano assegnato al gruppo iGreco e un mese dopo ritirati con un’altra delibera in autotutela.

Così come avevamo annunciato, noi di Iacchite’ seguiremo passo passo questa brutta vicenda che rischia di far pagare gli intrallazzi messi in atto da certa politica proprio ai lavoratori, gli unici incolpevoli  di tutto ciò che sta accadendo.

Speriamo che chi di dovere si attivi per salvaguardare i diritti e il posto di lavoro di tutti gli operatori. La redazione di Iacchite’ esprime piena solidarietà ai lavoratori in lotta.