Cosenza, il curioso caso della via che diventa “Proprietà privata”

Advertising

A Cosenza un cittadino che conta si alza la mattina e fa quello che vuole.

Sabato due operai hanno chiuso una via cittadina per alcune ore e poi hanno scritto sull’asfalto “Proprietà privata”.

E’ una traversa di via Guido Dorso (dove un tempo c’era la questura) che porta nella piazza di fronte (meglio conosciuta come “fossa dei leoni”).

I paravigili urbani (e come si fa a chiamarli vigili?) sono stati avvertiti dai cittadini che hanno le attività commerciali in quella via. Non sono venuti, ovviamente.

Erano impegnati per l’arrivo a Cosenza del Ministro Boschi. Poi ieri era domenica e poi oggi chissà cosa s’inventeranno.

Povera città nostra!

Franco Gagliardi