Cosenza, il PD: “Piazza Fera non è sicura per i cittadini”

Advertising

“È assai grave quanto abbiamo appreso in merito alla inaugurazione di piazza Bilotti che è ancora un cantiere aperto, come lo stesso ingegnere Francesco Converso, dirigente capo dell’ufficio tecnico nominato direttamente dal sindaco Occhiuto, ha comunicato alla Regione Calabria con nota ufficiale del 7 dicembre 2016. Nella stessa nota l’ingegnere Converso ha chiesto una proroga al 28 febbraio 2017 per il completamento finale dell’opera”.

E’ quanto scrive in un comunicato stampa il gruppo del PD in consiglio comunale.

“Alla luce di quanto affermato nella nota da Converso – scrivono i consiglieri del PD –, non esistono le condizioni tecniche per rendicontare e per avviare il collaudo amministrativo e statico di piazza Bilotti. Del resto non ci sorprende la notizia apparsa sulla stampa. Avevamo già presentato nelle settimane passate una chiesta di accesso agli atti e ne presenteremo un’altra lunedì stesso in relazione a questa ulteriore nota del 7 dicembre”.

Altro problema sollevato è quello della sicurezza.

“Alla luce di tutto ciò non esistono le condizioni per l’utilizzo dell’opera senza il rischio per la incolumità dei cittadini. È necessario che le autorità preposte alla vigilanza, al controllo e alla sicurezza verifichino se sussistono tutte le condizioni di legge affinché l’opera possa essere fruibile per i cosentini”.

E Occhiuto ha già annunciato che il concerto di Capodanno si svolgerà proprio a piazza Fera.